Cattedrale Santa Maria Maggiore

You are here Home  > Chiese >  Cattedrale Santa Maria Maggiore

Sorta su un’area sepolcrale di epoca dauna-romana (IV – III secolo a.C.) e sulle rovine di due precedenti basiliche, una paleocristiana (fine IV secolo a.C.) e l’altra protoromanica risalente al X secolo, l’attuale struttura si data intorno alla metà del XII secolo. L’edificio è costituito da due parti stilisticamente distinte ma mirabilmente fuse. Alla parte romanica, che terminava con tre absidi a vista, fu aggiunta la seconda, quella gotica, durante la prima metà del XIV secolo, dove furono sistemati la cattedra, il pergamo, e i tre altari della Cattedrale di Canne precedentemente distrutta. La struttura termina con un ampio abside poligonale. Elementi di pregio stilistico sono gli spunti decorativi della facciata e del finestrone gotico. Sul fianco nord si eleva il Campanile, struttura indipendente da quello della cattedrale. Disposto su quattro livelli, oggi funge da portale di ingresso al centro storico. La cattedrale è sita in un punto nevralgico della città, con il sagrato che si affaccia su Palazzo Santacroce e via Duomo come perfetto corridoio d’arrivo.


Dove siamo

Indirizzo:
Via Duomo - 76121 Barletta BT
GPS:
41.320624722698454, 16.28585010766983

Orari di apertura

Lunedi:
9,00-12,00/16,30-19,30
Martedi:
9,00-12,00/16,30-19,30
Mercoledi:
9,00-12,00/16,30-19,30
Giovedi:
9,00-12,00/16,30-19,30
Venerdi:
9,00-12,00/16,30-19,30
Sabato:
9,00-12,00/16,30-19,30
Domenica:
9,00-12,00/16,30-19,30